ecografie ostetriche

la prima eco

normalmente, si esegue sulla base di un ritardo mestruale. può identificare diverse cose, tutte molto importanti (ad esempio se c’è la gravidanza la sede di impianto, la presenza di sacco vitellino o di embrione, le sue dimensioni, il batto “cardiaco”, etc…)

datazione

sulla base della ecografia precedente, prende in considerazione la lunghezza dell’embrione e quindi, sulla base di questo dato, fornire una più corretta età dell’ embrione

plica nucale

il primo esame importante, valuta lunghezza dell’ embrione, frequenza cardiaca e la plica nucale, una raccolta di liquido dietro la testa. tale dimensione è statisticamente legata a patologie genetiche. a questa ecografia si possono associare ulteriori esami (come il bi-test) per aumentare l’indice di predittività. una sua positività non deve allarmare, ma richiede indagini genetiche specifiche 

morfologica

la più famosa, valuta le dimensioni di alcune specifiche strutture:

diametro biparietale, circonferenza cefalica, cervelletto, terzo e quarto ventricolo, occhi, osso nasale,

24 settimane

.

accrescimento

.

3d

.

ulteriori ecografie

.

note

.